INFOX
I cookie ci aiutano a fornire i servizi. Navigando il sito accetti i cookie ttesercizio
AA
VIAGGIA CON NOI REGOLAMENTO PARCHEGGI
VIAGGIA CON NOI

Trento Via Dogana - Via Romagnosi


Norme introduttive

Art. 1 Il presente regolamento disciplina ai sensi dell’art. 20 del D.P.R. 753/80 la circolazione e la SOSTA DEI VEICOLI STRADALI all’interno dei parcheggi siti in via Dogana (area stazione FTM) e in via Romagnosi a Trento, in gestione a Trentino trasporti esercizio spa.

Art. 2 Con l’ingresso dell’autovettura nel parcheggio l’utente riconosce ed accetta tutte le condizioni contenute nel presente regolamento.

Art. 3 Posto che il parcheggio è destinato prioritariamente allo scambio intermodale, viene riconosciuta una tariffa agevolata agli utenti del trasporto pubblico extraurbano o ferroviario, sia di Trentino trasporti esercizio spa, sia di altre Imprese ferroviarie, erogabile secondo quanto previsto dal presente articolo.


La tariffa agevolata per l’abbonamento mensile è riservata a:

    • titolari di abbonamento annuale, semestrale o mensile extraurbano con origine Trento, compresi i titolari di abbonamenti PAT, “Alto Adige Pass”, DB Bahn e Trenitalia sovraregionale e nazionale, con origine Trento;
    • titolari di abbonamento settimanale extraurbano in corso di validità con origine Trento, compresi i titolari di abbonamenti PAT, “Alto Adige Pass”, DB Bahn e Trenitalia sovraregionale e nazionale con origine Trento, che negli ultimi 30 giorni abbiano effettuato almeno altri due abbonamenti settimanali o altro abbonamento di durata superiore con origine Trento, che dovranno essere esibiti presso la biglietteria.


        La tariffa agevolata per l’abbonamento settimanale è riservata a:

          • titolari di abbonamento annuale, semestrale, mensile o settimanale extraurbano con origine Trento, compresi i titolari di abbonamenti PAT, “Alto Adige Pass”, DB Bahn e Trenitalia sovraregionale e nazionale, con origine Trento.

            Agli abbonati verrà fornita una tessera per l’accesso automatizzato per la quale viene richiesta una cauzione di € 5,00.


            La tariffa agevolata per la singola sosta è riconosciuta a coloro che presso la biglietteria esibiscano un abbonamento o carta scalare (con saldo positivo) o biglietto di trasporto pubblico locale extraurbano o ferroviario (anche di imprese ferroviarie diverse da Trentino trasporti esercizio spa ed incluso biglietto ferroviario sovraregionale e nazionale) con origine Trento. 


            L’accesso è comunque consentito a chiunque a tariffa ordinaria.



            Le tariffe generali sono:

            TARIFFE

            TIPOLOGIA TARIFFE

            CATEGORIE CLIENTI

            AGEVOLATI

            ORDINARI

            Tariffa oraria (per ogni ora o frazione)

              0,80 €

             1,00 €

            Tariffa max giornaliera

              5,00 €

            10,00 €

            Tariffa 2 giorni

              9,00 €

            16,00 €

            Abbonamento settimanale e Tariffa max settimanale

            16,00 €

            35,00 €

            Abbonamento mensile

            35,00 €

            80,00 €

             

            Art. 4 Presso la cassa automatica è possibile effettuare il pagamento delle normali tariffe, mentre per ottenere le tariffe agevolate è necessario recarsi allo sportello della biglietteria dalle ore 6.30 alle ore 20.00.

            Art. 5 Le norme del presente regolamento si applicano ai conducenti dei mezzi che usufruiscono del parcheggio sulla base del ritiro del ticket di ingresso o di abbonamento.


            Il conducente è in ogni caso tenuto a far rispettare le norme del presente regolamento alle persone da esso introdotte nell’area di parcheggio e risponderanno personalmente di eventuali violazioni e/o danni.


             


            Funzionamento ed uso dell’area parcheggio

            Art. 6 L’ingresso alle aree del parcheggio, alle vie di accesso  e alle aree di pertinenza è riservato ai fruitori degli spazi auto. E’ fatto rigoroso divieto a persone estranee di accedere e di intrattenersi in detti luoghi e di svolgervi qualsivoglia attività.

            Art. 7 Il parcheggio è aperto dalle ore 5:00 alle ore 23:30, festivi compresi.


            Coloro che avessero assoluta necessità di uscire dal parcheggio tra le ore 23:30 e le ore 5:00 potranno chiedere l’intervento di un operatore col citofono presente in loco o chiamando il numero 0461-823500. Il costo di tale operazione è di € 60,00 da pagare in contanti alla cassa automatica.

            Art. 8 E’ consentita una sosta breve di 20’ a tariffa 0,00 €: entro tale lasso di tempo il cliente che, ritirando il ticket di ingresso, non trovasse posti liberi, potrà uscire senza alcun esborso.

            Art. 9 Il periodo massimo di sosta consentito, al di fuori di specifiche convenzioni, è fissato in giorni 15. Trascorso tale termine, l’auto potrà essere rimossa e trasportata in altro luogo dove verrà custodita allo stesso prezzo ed alle stesse modalità di cui al presente regolamento per ulteriori 15 giorni. Trascorsi i complessivi 30 giorni, Trentino trasporti esercizio spa  compirà tutti gli atti consentititi dalla vigente legislazione.

            Art. 10 L’utente è tenuto a ritirare il ticket di ingresso al momento dell’accesso al parcheggio. In caso di mancata emissione del ticket, l’utente è tenuto a contattare l’operatore in servizio tramite l’apposito pulsante sulla cassa d’ingresso.

            Art. 11 Per effetto del ritiro del ticket di ingresso l’utente conclude un contratto il cui oggetto consiste esclusivamente nella disponibilità, contro corrispettivo, di un posto auto e nella sua occupazione, e non anche nel deposito e custodia del veicolo. Pertanto Trentino trasporti esercizio spa non assume alcun obbligo di sorveglianza e custodia del veicolo.

            Art. 12 L’utente è tenuto a parcheggiare il veicolo all’interno delle linee delimitanti lo stallo, osservando la massima prudenza e cautela negli spostamenti ed a rispettare la segnaletica interna al parcheggio, con particolare riferimento a quella indicante gli spazi riservati ai portatori di handicap.


            Non sono permesse soste sulle vie di transito e davanti alle vie di accesso.

            Art. 13 La vettura parcheggiata al di fuori degli spazi di sosta o comunque in maniera irregolare, potrà essere rimossa a spese dell’utente, che sarà comunque tenuto a corrispondere la tariffa prevista per il periodo di sosta.

            Art. 14 All’interno del parcheggio devono essere scrupolosamente rispettate le norme del Codice della Strada.

            Art. 15 All’interno dell’area di parcheggio vige un regime di circolazione a senso unico; la marcia va effettuata a passo d’uomo. Sono assolutamente vietati il sorpasso, la retromarcia (ad eccezione delle eventuali manovre di entrata e di uscita dallo stallo) e l’inversione di marcia.

            Art. 16 Le categorie di veicoli ammesse al parcheggio, fermo restando quanto disciplinato dai precedenti articoli, sono unicamente le autovetture ed i mezzi indicati in ogni tabellone all’ingresso del parcheggio.


            E’ fatto divieto di sosta a camper, mezzi agricoli, macchine operatrici, autocarri e rimorchi di qualsiasi genere.

            Art. 17 L’utilizzo del parcheggio implica che il veicolo è in condizioni di sicurezza per quanto attiene alla circolazione e al funzionamento e che  lo stesso risponde ai requisiti previsti dal presente regolamento.

            Art. 18 L’utente è tenuto a parcheggiare il veicolo con il freno a mano inserito, con portiere e baule bloccati o comunque chiusi a chiave.

            Art. 19 L’utente deve lasciare l’autoveicolo privo di materiali e/o sostanze infiammabili, animali o altri oggetti la cui presenza possa costituire pericolo per la struttura, il personale e gli altri autoveicoli.

            Art. 20 E’ assolutamente vietato:

              • fumare, accendere fuochi o utilizzare fiamme libere o luci non elettriche;
              • effettuare lo scarico e il deposito di oggetti di qualsiasi specie e soprattutto oggetti infiammabili;
              • bivaccare in qualsivoglia forma;
              • effettuare rifornimento di carburante, eseguire riparazioni e manutenzioni, cambio olio, lavaggio del veicolo, carica di batterie, accumulatori, carico e scarico del veicolo, scaricare l’acqua di raffreddamento, vuotare posaceneri, ecc.;
              • effettuare ricariche di batterie di piccoli elettrodomestici, telefoni, strumenti informatici, utensili di qualsiasi tipologia;
              • lasciare acceso il motore oltre il tempo strettamente necessario per la partenza e le manovre di parcheggio, di provarlo, di suonare il clacson;
              • introdurre e parcheggiare veicoli affetti da perdite di combustibile-carburante o comunque da serbatoi  o da altri difetti suscettibili di danneggiare o imbrattare il parcheggio;
              • parcheggiare veicoli sprovvisti di targa regolamentare o sostitutiva autorizzata, così come veicoli sprovvisti di assicurazione RCA.
              • Art. 21 Il pagamento del corrispettivo del parcheggio va effettuato tassativamente prima del ritiro della vettura.


                              La richiesta di fattura dovrà essere effettuata contestualmente al pagamento del corrispettivo.


                              Dal momento del pagamento, il tempo concesso all’utente per l’uscita dal parcheggio con il veicolo è di 15 minuti. Il superamento di tale periodo provoca l’impossibilità di uscita ed il relativo addebito dell’intera ora successiva.


                              In caso di mancato pagamento Trentino trasporti esercizio spa potrà procedere all’elevazione di sanzioni secondo il DPR 753/1980, nonché la L.P. 16/1993, fino alla rimozione forzata del veicolo. Le spese di rimozione e custodia saranno a carico del proprietario del veicolo.

                              Art. 22 In caso di smarrimento del biglietto per la sosta oraria o giornaliera, sarà dovuto un importo pari alla tariffa di due  giornate, non agevolata.

                              Art. 23 Al fine di garantire il rispetto del presente regolamento potranno essere svolti controlli tramite apposito personale incaricato da Trentino trasporti esercizio spa.

                              Art. 24 Trentino trasporti esercizio spa non è responsabile per danni diretti e/o indiretti arrecati da terzi, né per furti, sottrazioni od effrazioni, sia dell’autovettura sia degli accessori o dei bagagli, valori ed altri oggetti lasciati nei veicoli.


                              In caso di danni dovuti ad urti, collisioni, incidenti, investimenti provocati dagli utenti all'interno del parcheggio, il diritto al risarcimento del danno sarà esercitato dal danneggiato nei diretti confronti dell'utente che lo ha causato, restando esclusa ogni responsabilità a carico di Trentino trasporti esercizio spa.


                              Trentino trasporti esercizio spa risponde solo dei danni ad essa imputabili dovuti dai sistemi di automazione e/o dal proprio personale.


                              L’utente è direttamente responsabili dei danni diretti e/o indiretti provocati a persone o cose all’interno del parcheggio, ivi comprese le attrezzature e le strutture del parcheggio, ed è tenuto ad avvertire prontamente l’operatore in servizio prima che il veicolo venga rimosso, onde consentire immediatamente l’accertamento dei fatti.

                              Art. 25 Ogni controversia che dovesse sorgere in relazione all’interpretazione ed esecuzione del presente regolamento sono di esclusiva competenza del Foro di Trento. 

                               

                              Trentino trasporti esercizio S.p.A.
                              Via Innsbruck, 65 - 38121 TRENTO - c.s. i.v. € 2.300.000,00 C.F. P.IVA Registro Imprese di Trento N°02084830229
                              Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte della Provincia Autonoma di Trento - C.F.00337460224
                              Email: info@ttesercizio.it - Posta certificata: ttesercizio@legalmail.it - Copyright © 2017 - Tutti i diritti riservati